giovedì 8 dicembre 2016

MVP Reconnect …… ovvero quando entri nella “famigghia” resti sempre nella “famigghia”!!!

Ma di che “famigghia” stiamo parlando!!!!

Fermi tutti, non si tratta di robe strane o sette segrete o affari malavitosi….stiamo parlando della grande famiglia dei Microsoft MVP.

Per chi non sapesse cosa sono i Microsoft MVP, vi consiglio di fare un giro sul sito ufficiale del programma (link), ma, volendolo spiegare in pochisime parole, si tratta di un riconoscimento che Microsoft da a persone che si distinguono per il loro impegno, aiutando gli altri ad ottenere il massimo grazie alle tecnologie Microsoft. Si tratta di persone, non dipendenti Microsoft, che mettono la loro passione, il loro tempo, la loro buona volontà per la divulgazione e la condivisione della conoscenza. Non necessariamente (come qualcuno erroneamente sostiene, evidentemente non conoscendo le basi del programma) si tratta di professionisti nel termine letterale del termine ma si tratta comunque di un gruppo di persone che sacrifica un pò del suo tempo (e, a volte, vi assicuro neanche pò!!!) per la sua passione.

Personalmente ho avuto la fortuna e l’onore di far parte di questo gruppo per ben 6 anni di fila, ma entrando a lavorare in Microsoft lo scorso Marzo, sono di fatto uscito fuori dal programma (il programma è riservato ai non dipendenti Microsoft).

Lavorare in Microsoft è sicuramente un sogno inseguito da anni e un privilegio che, per uno come me sempre orientato sulle tecnologie della casa di Redmond non ha prezzo, ma dover lasciare un gruppo di amici e di persone come gli MVP, mi ha lasciato un pochino di amaro in bocca.

Fortunatamente ciò che esce dalla porta, rientra dalla finestra. Lo scorso 3 Novembre, Steve Guggenheimer (Corporate Vice President of Developer Platform & Evangelism and Chief Evangelist) ha annunciato (post) "MVP Reconnect Program", un programma dedicato a coloro che non sono più MVP ufficiali.....perchè

once an MVP, always part of the MVP community! 


Ieri mi è arrivato a casa il riconoscimento del mio "reconnect" e debbo dire che la cosa mi ha fatto molto piacere.


Personalmente mi sento e mi sentirò e mi sarei, comunque, sentito un MVP a prescindere, ma così è più bello!!! 😉😉😉

Prima di chiudere questo post vorrei ringraziare Cristina González Herrero (il mio program manager nel gruppo MVP), Alessandro Teglia e Marjorie Di Clemente senza i quali tutto questo non sarebbe stato possibile!!!!


Nessun commento: