Passa ai contenuti principali

Integrare le funzionalità di Bing nei nostri siti web – Parte 2 – Parametri di Query

In questo post ha lo scopo di esporre i possibili parametri che si possono utilizzare nei servizi offerti dalla piattaforma Bing (esposta nel precedente post).

Anche in questo caso utilizzeremo la modalità di accesso XML. Il discorso si può facilmente ripetere per le altre modalità JSON e SOAP.

Non esaminerò tutte le possibili sorgenti di ricerca fornite da Bing ma solamente quelle ritenute più interessanti, fornendo comunque gli opportuni riferimenti per potersi documentare sulle sorgenti non citate.

Per riprendere il discorso, una chiamata alle API di Bing per recuperare dei risultati di ricerca ha la forma:

 http://api.search.live.net/xml.aspx?Appid=<appid>&query=<parole da cercare>&sources=<sorgenti di ricerca> 

     Parametri comuni

Esistono dei parametri generali, comuni, cioè, a qualsiasi eventuale fonte di ricerca si scelga.
In particolare abbiamo:

AppId : AppID generato sul sito riservato ai Developer, necessario per accedere ai servizi;

Query : elenco delle parole da ricercare;

Sources : una o più sorgenti dati (vedere post precedente);

Version : rappresenta la versione della API di Bing che si intende utilizzare. Se non impostato viene preso il valore 2.1;

Market : rappresenta la nazione/cultura per cui deve essere effettuata la ricerca. Se non viene impostato, il motore di Bing cerca di dedurre la lingua tramite algoritmi quali l’indirizzo IP e così via;

Adult : indica il filtro per adulti impostato per la ricerca. Se non impostato, viene preso il valore di default, dipendente dal market selezionato. I possibili valori del parametro sono:
    
Off : non viene utilizzato alcun filtro,
    
Moderate : i risultati della ricerca non includono immagini o
                      video ma possono includere del testo a sfondo
                      sessuale,
     Strict : i risultati non debbono includere nè testo, nè
                immagini e nè foto per adulti;

Options : permette di impostare alcune proprietà comuni a tutte le sorgenti di ricerca come l’abilitazione del riconoscimento automatico della nazione;

Latitude : imposta la latitudine geografica in cui centrare la ricerca in modo da rendere la ricerca più accurata;

Longitude : imposta la longitudine geografica in cui centrare la ricerca in modo da renderla più accurata;

UILanguage : imposta la lingua dell’interfaccia grafica;

Radius : imposta il raggio di ricerca per la richiesta. Da utilizzare alla stregua della latitudine e della longitudine per rendere più accurata la ricerca.

     Parametri comuni a tutte le sorgenti

Esistono, inoltre, altri parametri comuni a tutte le sorgenti di ricerca e che possono essere valorizzati in maniera indipendente da sorgente a sorgente.
Questi parametri si possono impostare sulla singola sorgente di ricerca utilizzando la sintassi:

<nome sorgente>.<parametro>

Tra questi troviamo:

Count : specifica il numero di record da restituire;

Offset : specifica il numero del primo record dei risultati di ricerca.

Di seguito riporto i parametri di due sorgenti interessanti come Image e Video (per le altre sorgenti si possono consultare i riferimenti riportati in calce al post).

     Image

La sorgente Image permette di ricercare immagini.
Possiamo decidere quale tipologia di immagini ricercare in termini di dimensioni (altezza e larghezza), presenza o meno di volti o persone, formato dell’immagine (ritratto o paesaggio), se si tratta di un disegno o una foto oppure se è a colori o meno.
Il parametro è Image.Filters e può assumere la combinazione di una serie di valori (l’insieme dei valori è consultabile al seguente link).

Ad esempio, la seguente richiesta:

http://api.search.live.net/xml.aspx?Appid=<appid>&query=colosseo&sources=Image&Image.Filters=Size:Small+Color:Monochrome

restituisce il seguente risultato:

04-08-2009 22.45

La prima immagine risultato è :

pianta1_small

     Video

La sorgente di tipo Video consente di ricercare tra i file di tipo video presenti in rete.

Se proviamo a digitare il seguente URL

http://api.search.live.net/xml.aspx?Appid=<appid>&query=Visual+Studio+2010&sources=Video&market=it-IT&Video.Filters=Resolution:Low

nella barra indirizzi del browser, otteniamo la seguente risposta: 

captured_Image.png[7]

     Riferimenti

Per maggiori informazioni potete consultare la documentazione presente ai seguenti link:

Bing API, Version 2
Bing Developer Center

 

Commenti

Post popolari in questo blog

VB.NET: Convertire un file DOC in RTF e PDF con office interop

In questo post vorrei proporvi del codice per poter convertire un file .doc in un file .rtf oppure .pdf utilizzando le API di interoperabilità di Office.Creeremo una classe, DocConverter, che esporrà le due funzionalità sopra citate.Cominciamo con il prevedere un attributo privato della classe che rappresenterà l’applicazione Word che utilizzeremo per la conversione. Creeremo l’istanza dell’attributo privato all’interno del costruttore della classe:PublicSubNew()
IfNot CreateWordApp() Then
ThrowNew ApplicationException("Assembly di interoperabilità con Office non trovato!")
EndIf
EndSub
Private _wordApp As Word.ApplicationClass
ProtectedFunction CreateWordApp() AsBoolean
Dim retval = True
Try
_wordApp = New Word.ApplicationClass()
_wordApp.Visible = False
Catch ex As System.Exception
_wordApp = Nothing
retval = False
EndTry
Return retval
EndFunction

La conversione del file doc sarà effettuata aprendo il file stesso ed eseguendo un’operazione di SaveAs:

Pr…

Cambiare la lingua di Visual Studio 2008

Oggi ho avuto qualche problema installando Windows Mobile 6 Professional SDK Refresh e Windows Mobile 6 Standard SDK Refresh.Scaricati i file di installazione e installati, ho provato a creare un progetto di tipo Windows Mobile 6.0 e mi sono beccato questo errore:Dopo qualche smanettamento abbiamo scoperto (e ringrazio il mitico Matteo per l’aiuto) che il mio Visual Studio 2008, pur essendo in Inglese (prova ne era il fatto che gli hotfix e la SP installata erano nella lingua di Albione) aveva come lingua impostata quella del sistema operativo (italiano).Ovviamente, non avrebbe mai potuto trovare la cartella 1040 (italiano) visto che l’installazione dell’SDK aveva supposto che la lingua del Visual Studio fosse Inglese (1033).La soluzione del problema è duplice:1) Duplicate la cartella 1033 presente nel percorso evidenziato dall’errore e la rinominate 10402) cambiate la lingua di Visual Studio.Per questa ultima eventualità basta andare nel menù Strumenti/Opzioni:e cambiare il linguaggi…

Tascam DR-05 registratore digitale per tutti

Diverso tempo fa ho acquistato il registratore digitale Tascam DR-05 e, ora, dopo diversi mesi di utilizzo, posso dire la mia a proposito.

Si tratta di un ottimo registratore digitale con microfono stereo che permette di ottenere registrazioni di ottima qualitaà anche in ambienti non perfetti dal punto di vista acustico.

Interessante la possibilità di utilizzare un cavalletto di piccole dimensioni come HAMA Mini treppiede o Mini Cavalletto Universale per tenere il microfono sollevato dal tavolo in fase di registrazione grazie allàattacco universale per macchina fotografica che il microfono ha nella parte inferiore.

Da segnalare anche il menu’ ben fatto e la possibilita’ di utilizzare una scheda SD esterna per memorizzare i file audio. Anche a livello di consumo batterie non e’ niente male. Consiglio l’uso delle alcaline non ricaricabili.

Il mio utilizzo e’ stato prettamente di registrazione di podcast vocali (no musica) ma le recensioni confermano che se la cava egregiamente con la mu…