Passa ai contenuti principali

Caliburn.Micro, NuGet e Visual Basic.Net

In questi giorni mi trovo, per lavoro e per la community, a smanettare con Caliburn.Micro (che tra le altre cose consiglio perché se ci riesco a lavorare io, significa che è veramente fatto bene).

Ho notato che, agganciando il framework con NuGet all’interno di un progetto Visual Basic.Net, compaiono le classi di bootstrap, la shell e l’interfaccia che definisce la shell ma con la spiacevole controindicazione che sono in C#.

Questo post ha lo scopo di spiegare come agganciare Caliburn con NuGet in un progetto VB.NET.

Agganciare il framework con NuGet è semplicissimo (come lo è sempre utilizzando NuGet). In questo caso stiamo parlando di un progetto WPF, ma la procedura è identica per Silverlight o WP7.

Per cominciare accertiamoci di aver installato ed abilitato NuGet tra le estensioni di VS (basta vedere se con il tasto destro su un progetto appare il menù contestuale “Add Library Package Reference…”).

Lanciamo il comando precedente sul progetto in cui vogliamo aggiungere Caliburn.Micro e selezioniamo il package dalla maschera:

SNAGHTMLa8d9aa0

Il tasto install ci consente di istallare e configurare Caliburn.Micro.

Al termine dell’installazione il progetto apparirà nel seguente modo:

image

Rimuoviamo i file .cs e inseriamo gli omonimi file .vb con le classi che riporto di seguito:

Appbootstrapper.vb

  1. Imports Caliburn.Micro
  2. Imports System.ComponentModel.Composition.Hosting
  3. Imports System.ComponentModel.Composition.Primitives
  4.   ImportsSystem.ComponentModel.Composition
  5.  
  6. Public Class AppBootstrapper
  7.     Inherits Bootstrapper(Of IShell)
  8.  
  9.     Private container As CompositionContainer
  10.  
  11.     ' <summary>
  12.     ' By default, we are configured to use MEF
  13.     ' </summary>
  14.     Protected Overrides Sub Configure()
  15.         Dim catalog = New AggregateCatalog(AssemblySource.Instance.Select(Function(x) New AssemblyCatalog(x)).OfType(Of ComposablePartCatalog)())
  16.  
  17.         container = New CompositionContainer(catalog)
  18.  
  19.         Dim batch = New CompositionBatch()
  20.  
  21.         batch.AddExportedValue(Of IWindowManager)(New WindowManager())
  22.         batch.AddExportedValue(Of IEventAggregator)(New EventAggregator())
  23.         batch.AddExportedValue(container)
  24.         batch.AddExportedValue(catalog)
  25.  
  26.         container.Compose(batch)
  27.     End Sub
  28.  
  29.  
  30.     Protected Overrides Function GetInstance(service As System.Type, key As String) As Object
  31.         Dim contract = If(String.IsNullOrEmpty(key), AttributedModelServices.GetContractName(service), key)
  32.         Dim exports = container.GetExportedValues(Of Object)(contract)
  33.  
  34.         If exports.Count() > 0 Then Return exports.First()
  35.  
  36.         Throw New Exception(String.Format("Could not locate any instances of contract {0}.", contract))
  37.     End Function
  38.  
  39.     Protected Overrides Function GetAllInstances(service As System.Type) As System.Collections.Generic.IEnumerable(Of Object)
  40.         Return container.GetExportedValues(Of Object)(AttributedModelServices.GetContractName(service))
  41.     End Function
  42.  
  43.     Protected Overrides Sub BuildUp(instance As Object)
  44.         container.SatisfyImportsOnce(instance)
  45.     End Sub
  46.  
  47.  
  48. End Class

IShell.vb

  1. Public Interface IShell
  2.  
  3. End Interface

ShellViewModel.vb

  1. Imports System.ComponentModel.Composition
  2.  
  3. <Export(GetType(IShell))>
  4. Public Class ShellViewModel
  5.     Implements IShell
  6.  
  7. End Class

Le classi possono ovviamente essere personalizzate sia nel comportamento che nei namespace.

Con l’inserimento di queste classi, il progetto assume la forma:

image

Per la configurazione dello startup dell’applicazione fate riferimento alla documentazione di Caliburn.Micro (http://caliburnmicro.codeplex.com/wikipage?title=Nuget&referringTitle=Documentation) che spiega passo passo cosa fare.

Ricordatevi di fare attenzione ai namespace della ShellView e della ShellViewModel per fare in modo che Caliburn riesca ad associarle.

In particolare è necessario prestare attenzione alla ShellView. Il package NuGet, infatti, crea il seguente Xaml:

  1. <Window x:Class="NomeProgetto.ShellView"
  2.         xmlns="http://schemas.microsoft.com/winfx/2006/xaml/presentation"
  3.         xmlns:x="http://schemas.microsoft.com/winfx/2006/xaml">
  4.  
  5.     <Grid Background="White">
  6.         <TextBlock Text="Hello Caliburn Micro!"
  7.                    VerticalAlignment="Center"
  8.                    HorizontalAlignment="Center"
  9.                    FontSize="20" />
  10.     </Grid>
  11.  
  12. </Window>

Come possiamo osservare la classe ShellView si trova nel namespace “NomeProgetto.ShellView”, mentre la ShellViewModel (così come definita in precedenza) nel namespace root. In questo caso la convenzione che sta alla base del funzionamento di Caliburn non è in grado di associare View e ViewModel ed otterrete:

SNAGHTMLaf22a05

Per risolvere il problema è sufficiente togliere il namespace davanti al nome della classe nella view.

 

Commenti

Post popolari in questo blog

VB.NET: Convertire un file DOC in RTF e PDF con office interop

In questo post vorrei proporvi del codice per poter convertire un file .doc in un file .rtf oppure .pdf utilizzando le API di interoperabilità di Office.Creeremo una classe, DocConverter, che esporrà le due funzionalità sopra citate.Cominciamo con il prevedere un attributo privato della classe che rappresenterà l’applicazione Word che utilizzeremo per la conversione. Creeremo l’istanza dell’attributo privato all’interno del costruttore della classe:PublicSubNew()
IfNot CreateWordApp() Then
ThrowNew ApplicationException("Assembly di interoperabilità con Office non trovato!")
EndIf
EndSub
Private _wordApp As Word.ApplicationClass
ProtectedFunction CreateWordApp() AsBoolean
Dim retval = True
Try
_wordApp = New Word.ApplicationClass()
_wordApp.Visible = False
Catch ex As System.Exception
_wordApp = Nothing
retval = False
EndTry
Return retval
EndFunction

La conversione del file doc sarà effettuata aprendo il file stesso ed eseguendo un’operazione di SaveAs:

Pr…

Tascam DR-05 registratore digitale per tutti

Diverso tempo fa ho acquistato il registratore digitale Tascam DR-05 e, ora, dopo diversi mesi di utilizzo, posso dire la mia a proposito.

Si tratta di un ottimo registratore digitale con microfono stereo che permette di ottenere registrazioni di ottima qualitaà anche in ambienti non perfetti dal punto di vista acustico.

Interessante la possibilità di utilizzare un cavalletto di piccole dimensioni come HAMA Mini treppiede o Mini Cavalletto Universale per tenere il microfono sollevato dal tavolo in fase di registrazione grazie allàattacco universale per macchina fotografica che il microfono ha nella parte inferiore.

Da segnalare anche il menu’ ben fatto e la possibilita’ di utilizzare una scheda SD esterna per memorizzare i file audio. Anche a livello di consumo batterie non e’ niente male. Consiglio l’uso delle alcaline non ricaricabili.

Il mio utilizzo e’ stato prettamente di registrazione di podcast vocali (no musica) ma le recensioni confermano che se la cava egregiamente con la mu…

Cambiare la lingua di Visual Studio 2008

Oggi ho avuto qualche problema installando Windows Mobile 6 Professional SDK Refresh e Windows Mobile 6 Standard SDK Refresh.Scaricati i file di installazione e installati, ho provato a creare un progetto di tipo Windows Mobile 6.0 e mi sono beccato questo errore:Dopo qualche smanettamento abbiamo scoperto (e ringrazio il mitico Matteo per l’aiuto) che il mio Visual Studio 2008, pur essendo in Inglese (prova ne era il fatto che gli hotfix e la SP installata erano nella lingua di Albione) aveva come lingua impostata quella del sistema operativo (italiano).Ovviamente, non avrebbe mai potuto trovare la cartella 1040 (italiano) visto che l’installazione dell’SDK aveva supposto che la lingua del Visual Studio fosse Inglese (1033).La soluzione del problema è duplice:1) Duplicate la cartella 1033 presente nel percorso evidenziato dall’errore e la rinominate 10402) cambiate la lingua di Visual Studio.Per questa ultima eventualità basta andare nel menù Strumenti/Opzioni:e cambiare il linguaggi…